Il C.I.R.P.E. (Centro Iniziative Ricerche e Programmazione Economica) è un’associazione senza scopo di lucro, costituita nel 1979. Sin dall’inizio grande rilevanza ha avuto l’impegno dell’associazione nella promozione di iniziative volte alla valorizzazione del patrimonio architettonico ed ambientale della città di Palermo e dei comuni della provincia, interesse che è anche scaturito nella pubblicazione di un periodico, “Paesi Nostri” e di un unico numero di “Palermo e il suo centro storico”.

Dal 1991 in poi l’associazione ha orientato il suo core business nella gestione di fondi comunitari e regionali. Uno dei suoi principali scopi è quello di qualificare e specializzare giovani e adulti in cerca di occupazione e di valorizzare ed adeguare le competenze e professionalità alle richieste del mercato del lavoro.

Negli ultimi anni, l’associazione ha operato nell’area socio-assistenziale, focalizzando la propria attenzione sui soggetti che vivono una condizione di svantaggio sociale, culturale ed economica e sui soggetti “deboli” all’interno del mercato del lavoro.

In questo ambito l’associazione ha specializzato il proprio intervento a sostegno dei detenuti ospiti presso la Casa Circondariale Ucciardone di Palermo, la Casa di reclusione di San Cataldo, la Casa Circondariale di Caltanissetta, la Casa Circondariale di Piazza Lanza di Catania, la Casa Circondariale di Bicocca di Catania, l’IPM di Caltanissetta e l’IPM di Catania. All’interno degli istituti penitenziari l’associazione oltre a gestire interventi di formazione e di qualificazione nel settore dell’artigianato, informatica-multimediale e nei servizi, ha offerto ai detenuti opportunità di orientamento e sostegno psicologico in collaborazione con le direzioni degli istituti.

Dal 2004 ha allargato il suo raggio di azione sostenendo la formazione di giovani in obbligo di istruzione- formazione, proponendo e realizzando un ventaglio diversificato di percorsi triennali di qualifica nel settore dei servizi, dell’artigianato, del commercio, delle telecomunicazioni. In questo ambito ha realizzato intese e partnership con un elevato numero di Istituti Scolastici di I e II grado e ha sperimentato ed adottato procedure che hanno favorito le passerelle tra i due sistemi scuola-formazione professionale.

L’associazione inoltre promuove seminari e convegni presso scuole, centri di ricerche e comunità giovanili, gestisce centri di orientamento informativo, formativo e di counselling e progetta e realizza corsi di alta formazione e progetti di sviluppo socio-economico.